Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

Export Usa, pronti per il rinnovo della registrazione Fda?

Il rinnovo della registrazione ha una periodicità "biennale", imposta dalla stessa agenzia statunitense, con scadenza il 31 dicembre 2020.

Azienda: ESI - ITA GROUP
Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 7/2020
Data: 10/09/2020


Tutte le aziende alimentari intenzionate ad esportare i propri prodotti negli Stati Uniti, se assoggettate alla giurisdizione della Food and Drug Administration (Fda), hanno l'obbligo, ai sensi del Bioterrorism Act del 2002, alla registrazione presso il portale Fda "Food Facility Registration". 

Il rinnovo della registrazione ha una periodicità "biennale", imposta dalla stessa agenzia statunitense, con scadenza il prossimo 31 dicembre 2020. Gli operatori sono chiamati ad attivare la procedura di rinnovo tra il 1° ottobre e il 31 dicembre.

In caso di mancato rinnovo le aziende vengono cancellate.

Dal 2001 ESI, società di consulenza sulla sicurezza alimentare, specializzata nelle normative cogenti di oltre 70 Paesi, è divenuta, nel corso degli ultimi 10 anni, leader indiscussa per la normativa nordamericana e, quindi, riferimento per le industrie agroalimentari nell'applicazione di quanto richiesto dalle diverse agenzie federali statunitensi.

L'entrata in vigore del Food Safety Modernization Act (Fsma) ha introdotto l'obbligo da parte di un'azienda registrata di attivare, entro il 1° ottobre 2020, un codice di identificazione personale chiamato "Unique Facility Identifier" o UFI, senza il quale la procedura di rinnovo non potrà concludersi. Come spiegato dalla stessa agenzia all'interno di una guida per le industrie, pubblicata nell'agosto 2018 e dal titolo "Guidance for Industry: Questions and Answers Regarding Food Facility Registration (Seventh Edition) August 2018", Fda ha individuato il "Data Universal Numbering System (DUNS) numbers", codice di 9 caratteri, utilizzabile come UFI.

Il DUNS è rilasciato da una banca privata convenzionata con Fda, Dun & Bradstreet, a titolo gratuito, previo inoltro della richiesta sul proprio portale. Attualmente il DUNS number ha causato confusione negli operatori in quanto, come UFI, serve ad identificare:

· lo US Agent (figura obbligatoria per un operatore estero, con il ruolo di fungere da contatto tra Fda e l'operatore stesso, in caso di necessità, e che deve essere presente su suolo americano);
· l'FSVP Importer, responsabile al momento dell'Entry (procedura di ingresso di un prodotto estero in Usa) di effettuare un controllo regolatorio sui prodotti dei fornitori esteri (ad esempio, etichettatura, formazioni, Food Safety Plan).

FSVP Importer e US Agent potrebbero essere la stessa entità, ma nella maggior parte dei casi rimangono entità distinte. Oggi tutte le aziende hanno tramite il proprio US Agent o FSVP Importer un DUNS terzo.

Dal 1° ottobre 2020 dovranno attivarne uno proprio e personale: questa è stata la risposta di Fda al quesito "Case 243549" inoltrato da ESI, partner ITA Group, ad Fda.

ESI segue le aziende nella procedura di richiesta del DUNS number; inoltre, grazie al suo ingresso nel network ITA Group, può supportare le aziende per le procedure di registrazione, come FSVP Agent, al fine di semplificare le normative cogenti per gli operatori.

Il supporto di ESI diventa globale e comprende:

1. Consulenza: dalla redazione e revisione documentale (ad esempio, Food Safety Plan, Preventive Control Plan, Haccp) all'assistenza annuale, anche con risposte ai quesiti sulle normative cogenti.
2. Formazione ufficiale sulla normativa di Usa e Canada.
3. Audit: Regulatory Audit, Remote Audit e di II parte.
4. Revisione etichette: revisione legale, report etichette e normativa specifica per oltre 70 Paesi nel mondo.

Per evitare incertezze e avere la garanzia di seguire correttamente le normative, contattaci ai nostri recapiti.



Richiedi maggiori informazioni



Altri prodotti della stessa azienda:

Export Usa: One step back, and one forward!
Export in Usa: con chi, come e perché...
Smart: il nuovo ingrediente segreto per un export di successo
Export Usa, si riparte nel nome di SARS-Covid-2
Export Usa, è ora di essere smart e innovativi
La nuova era Smart della sicurezza alimentare
Esportare in Nord America, con Export Easy Route è più semplice!
Export Usa, minacce ed opportunità!
Export Usa, pronti per la SMART Food Safety?
Notizie e appuntamenti globali per l'industria agroalimentare
ESI ed ITA Group: il nuovo polo specialistico per un export di successo
North American Import: come affrontarlo? Ecco la proposta di ESI
Export Usa, ecco come esportare con successo
Il commercio globale ora è più sicuro grazie al network di ITA Group
Al via i primi audit regolatori sul Fsma: italiani in prima linea
Dopo lo shutdown e le ispezioni Fda, ecco come gestire il Fsvp
Il Nord America si allinea sui Preventive Controls
Export Usa, attivo il Third Party Accreditation
Novità dagli Usa: ecco cosa succede aldilà dell'Atlantico
ESI: consulenza a 360 gradi per esportare negli Usa