Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Sicurezza alimentare. Comprendere, accrescere e misurarne la cultura

Indispensabile che i leader aziendali la posseggano e promuovano.

Autori: Claudio Gallottini, Brian Bedard, Lone Jespersen
Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 5/2016
Data: 14/06/2016


La Cultura della sicurezza alimentare (Csa) si basa su un insieme di presupposti condivisi, comportamenti e valori che le organizzazioni ed i loro dipendenti adottano per produrre e fornire alimenti sicuri. Le aziende ed i loro dipendenti devono conoscere i rischi ed i pericoli connessi con i loro prodotti specifici: una gestione proattiva ed efficace di questi è importante per raggiungere l’obbiettivo della sicurezza dei prodotti stessi. Utilizzando una varietà ampia di strumenti basati sull’analisi dei risultati ed incentivi sui traguardi raggiunti, i leader aziendali possono dimostrare ai loro dipendenti e clienti finali che sono consapevoli delle problematiche attinenti alla sicurezza alimentare, che imparano dagli errori propri e degli altri e che la sicurezza alimentare è importante in tutta l'organizzazione, dal Ceo all’operaio impegnato nella linea di produzione.



Scarica l'approfondimento