Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Stabilimento di macellazione e campionatura delle carcasse


In uno stabilimento di macellazione di carni rosse in cui vengono macellati 700 capi bovini equivalenti (Ugb) all'anno può essere applicata la deroga alla ...


Risposta di: Filippo Castoldi, Dirigente Medico Veterinario, Direzione Welfare Regione Lombardia
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 1/2020
Data: 13/02/2020

Paste filate e utilizzo del cloruro di calcio


Nella produzione di paste filate, il cloruro di calcio è considerato un additivo o un coadiuvante tecnologico?


Risposta di: Dario Dongo, Avvocato e PhD in Diritto alimentare
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 1/2020
Data: 13/02/2020

Come stabilire la capacità massima di macellazione


Un operatore del settore alimentare vorrebbe costruire un mattatoio di carni rosse. La Regione ha richiesto di indicare anche la capacità massima oraria di ...


Risposta di: Filippo Castoldi, Dirigente Medico Veterinario, Direzione Welfare Regione Lombardia
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 1/2020
Data: 13/02/2020

Le carcasse bovine devono essere sempre etichettate


In un mattatoio di carni rosse vengono macellati pochi capi per seduta di macellazione. È obbligatorio applicare un'etichetta adesiva alle mezzene in uscita? Qual ...


Risposta di: Filippo Castoldi, Dirigente Medico Veterinario, Direzione Welfare Regione Lombardia
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 6/2019
Data: 19/07/2019

Prodotti a base di carne e criteri microbiologici


Esistono tabelle con riferimenti normativi per le cariche microbiologiche di carni cotte a basse temperature e conservate sottovuoto sia con abbattimento positivo che ...


Risposta di: Filippo Castoldi, Dirigente Medico Veterinario, Direzione Welfare Regione Lombardia
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 6/2019
Data: 19/07/2019

Diritto alla difesa e conservazione del campione


I campioni di sottoprodotti di origine animale categoria 3 (n. 5 aliquote) per quanto tempo devono essere conservati? Il regolamento (UE) 142/11 non lo specifica. ...


Risposta di: Filippo Castoldi, Dirigente Medico Veterinario, Direzione Welfare Regione Lombardia
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 6/2019
Data: 19/07/2019

La differenza tra graduazione e analisi del rischio


Si sente parlare spesso di "graduazione del rischio" e "analisi del rischio". Qual è la differenza tra queste due terminologie?


Risposta di: Filippo Castoldi, Dirigente Medico Veterinario, Direzione Welfare Regione Lombardia
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 6/2019
Data: 19/07/2019