Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

Exberry_dicembre 2020_leaderboard

 

Mezzene bovine, le informazioni da indicare in etichetta


Quali informazioni devono essere riportate sulle etichette delle mezzene bovine che escono dallo stabilimento di macellazione? Quali sono le sanzioni in cui incorre ...


Risposta di: Stefano Saccares, Responsabile Centro Studi Analisi e Valutazione Rischio Alimentare, IZS Lazio e Toscana
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 4/2012
Data: 01/04/2012

Pappa reale, conservazione e monitoraggio della temperatura


Presso una farmacia è presente un solo frigorifero, in cui vi è stoccata esclusivamente della pappa reale. Il monitoraggio della temperatura è ...


Risposta di: Stefano Saccares, Responsabile Centro Studi Analisi e Valutazione Rischio Alimentare, IZS Lazio e Toscana
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 4/2012
Data: 01/04/2012

Prodotti ittici e normativa


Quali sono i riferimenti normativi più recenti che riguardano l’etichettatura dei prodotti ittici?


Risposta di: Domenico Stirparo, Avvocato
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 3/2012
Data: 01/03/2012

I molluschi devono essere commercializzati vivi


Fermo restando che, secondo quanto previsto dalla normativa in materia, all'atto della vendita al dettaglio i molluschi bivalvi devono essere vivi e vitali, il gestore di ...


Risposta di: Stefano Saccares, Responsabile Centro Studi Analisi e Valutazione Rischio Alimentare, IZS Lazio e Toscana
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 3/2012
Data: 01/03/2012

La carica batterica del latte bovino


In un caseificio può arrivare, per essere trasformato, un latte di massa bovino, acquistato e trasportato da un centro di raccolta, con una carica batterica di ...


Risposta di: Stefano Saccares, Responsabile Centro Studi Analisi e Valutazione Rischio Alimentare, IZS Lazio e Toscana
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 1-2/2012
Data: 21/02/2012