Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

Exberry_dicembre 2020_leaderboard

 

Etichettatura ambientale, come essere sempre aggiornati

Foodlegis è un servizio di aggiornamento del settore alimentare che consente di essere sempre sul "pezzo"

Azienda: ISEVEN SERVIZI
Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 9/2021
Data: 30/11/2021


Dal 1° gennaio 2022 dovrebbe diventare obbligatoria l'etichettatura ambientale degli imballaggi. Usiamo il condizionale perché il Ministero della Transizione ecologica ha ipotizzato un ulteriore slittamento temporale dell'obbligo, collegato alla pubblicazione di specifiche linee guida tecniche. Al momento della stampa tale ipotesi non ha avuto una conferma formale.
L'obbligo di etichettatura ambientale riguarda tutti gli imballaggi (primari, secondari e terziari, alimentari e non) immessi sul mercato nazionale, sia destinati ai consumatori che agli operatori professionali. L'obbligo di etichettatura ricade sui produttori degli imballaggi, ma può coinvolgere anche gli utilizzatori degli imballaggi (confezionatori).
È previsto che siano fornite indicazioni relative a:

• la codifica identificativa del materiale di imballaggio di ciascuna componente separabile manualmente (rispettando i criteri identificativi stabiliti nella decisione 129/97/CE);
• le indicazioni per la raccolta (solo per i materiali destinati ai consumatori).

L'iniziale assenza di un periodo applicativo transitorio, il contorto iter legislativo, il potenziale danno economico legato a materiali non conformi da smaltire, l'esistenza di aspetti tecnici di difficile interpretazione e, non ultima, l'incognita di sanzioni amministrative pecuniarie importanti ha determinato disorientamenti in molti operatori economici.

Al di là della nota n. 52445 del Ministero della Transizione ecologica di maggio scorso, un supporto alle aziende nella corretta interpretazione della normativa è stato fornito dal CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) che, dall'autunno del 2020, ha sviluppato una serie di strumenti a tale scopo: linee guida, FAQ, webinar, strumenti informatici.
Un tema come quello brevemente presentato evidenzia l'importanza e la necessità di un continuo e puntuale aggiornamento delle novità legislative e tecniche che possono coinvolgere un operatore alimentare.
Foodlegis è un servizio di aggiornamento del settore alimentare che permette:

• un aggiornamento costante e tempestivo grazie all'invio di una newsletter settimanale;
• la personalizzazione del servizio, per ricevere solo le informazioni di interesse;
• l'accesso diretto ai testi legislativi e tecnici;
• una sintesi a commento dei testi legislativi o delle notizie più significative;
• un servizio di assistenza a tariffe agevolate.



Richiedi maggiori informazioni



Altri prodotti della stessa azienda:

L'aggiornamento normativo è essenziale per gestire il Rischio Allergeni
Esportare negli USA è più semplice con Foodlegis
La normativa sui MOCA è in evoluzione. Tieniti aggiornato con Foodlegis!
Tenersi aggiornati è più semplice con la newsletter Foodlegis