Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

Exberry_dicembre 2020_leaderboard

 

Sanitizzazione nelle aziende alimentari, il ruolo dei laboratori di analisi

Tentamus Agriparadigma opera a supporto delle aziende offrendo analisi microbiologiche su tamponi di superficie per la ricerca di patogeni e microrganismi indicatori dell'igiene del processo.

Azienda: GRUPPO TENTAMUS ITALIA
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 4/2017
Data: 17/05/2017


Il termine sanitizzazione si riferisce a tutti i trattamenti che vengono messi in atto allo scopo di garantire la sicurezza di un impianto o un prodotto dell'industria alimentare dal punto di vista igienico. Tale obiettivo si persegue mediante l'adozione di procedure volte a contenere i rischi legati a contaminazioni batteriche e presenza di infestanti.
Le contaminazioni batteriche dei prodotti alimentari possono avere molteplici origini: materie prime, aria, imballaggi, personale operante nella catena produttiva e nel confezionamento, utensili e attrezzature.
Il programma di sanitizzazione si inserisce nel contesto del Sistema Haccp per il controllo dei punti critici, in ottemperamento del cosiddetto "Pacchetto Igiene", composto da un insieme di testi legislativi che tendono ad unificare la normativa comunitaria in materia di igiene dei prodotti alimentari e di controlli ufficiali. I principali sono i regolamenti (CE) 852/2004, 853/2004, 854/2004 e 882/2004, a cui si affiancano provvedimenti disciplinanti singoli aspetti delle produzioni alimentari, come, ad esempio, il regolamento (CE) 2073/2005.
Dalla struttura e dall'operatività degli impianti dipende la scelta delle modalità più efficaci di pulizia, sanificazione e disinfezione. Generalmente, a una pulizia di tipo meccanico per rimuovere lo sporco grossolano seguono trattamenti fisici e/o chimici con detergenti e disinfettanti per eliminare l'eventuale presenza di microrganismi.
Le procedure di sanitizzazione vengono comprovate da una fase iniziale di validazione. In seguito, la loro efficacia deve essere costantemente verificata e documentata.
La regolare attività di controllo analitico nelle aree produttive favorisce l'individuazione tempestiva di eventuali contaminazioni che potrebbero costituire un rischio per la sicurezza igienica del prodotto.

Tentamus Agriparadigma opera a supporto delle aziende offrendo analisi microbiologiche su tamponi di superficie per la ricerca di patogeni e microrganismi indicatori dell'igiene del processo. Il campionamento è eseguito da tecnici appositamente formati. Il servizio di prelievo e trasporto refrigerato dei campioni con temperatura costantemente monitorata è operato nel rispetto delle norme UNI EN ISO 7218 "Requisiti generali e guida per le analisi microbiologiche" e ISO 18593, relativa al campionamento delle superfici.
Il laboratorio, inoltre, esegue filth tests per la ricerca di insetti o loro frammenti, larve, uova e impurità nelle derrate alimentari.



Richiedi maggiori informazioni



Altri prodotti della stessa azienda:

Esperienza, professionalitĂ  e dedizione al servizio della sicurezza alimentare
Il ruolo dei laboratori privati nel controllo di prodotti derivanti da agricoltura bio
Glifosato, normativa e analisi dei residui in matrici di origine vegetale
I laboratori e l’innovazione nei criteri microbiologici applicabili agli alimenti
Previsione e verifica della shelf-life nei prodotti alimentari
Tentamus Agriparadigma: da azienda locale a parte di una multinazionale
I laboratori di analisi e la catena del freddo
Un partner sicuro ed affidabile per campionamento e analisi chimiche, fisiche e microbiologiche