Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

  • Mettler Toledo


 

 

Nuove regole per l'esportazione in Usa: pubblicate le 'Final Rules'

ESI è la prima azienda italiana in grado di organizzare i corsi per la formazione dei Preventive Controls Qualified Individuals.

Azienda: ESI - ITA GROUP
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 4/2016
Data: 01/04/2016


Il 16 settembre diverranno obbligatorie le “Final Rules” (leggi definitive) previste dalla nuova legislazione statunitense sulla sicurezza alimentare, il cosiddetto “Food Safety Modernization Act” (Fsma), emanato dalla Food and Drugs Administration (Fda), l’agenzia Usa per gli alimenti e i medicinali.
Le “Final Rules”, pubblicate sul Federal Register il 15 settembre 2015 e divenute “effective” dal 16 gennaio 2016, sono cinque:

• Current Good Manufacturing Practice, Hazard Analysis, and Risk-Based Preventive Controls for Human Food, Final Rule;
• Current Good Manufacturing Practice and Hazard Analysis and Risk-Based Preventive Controls for Food for Animals, Final Rule;
• Standards for the Growing, Harvesting, Packing, and Holding of Produce for Human Consumption, Final Rule;
• Food Supplier Verification Programs (FSVP) for Importers of Food for Humans and Animal, Final Rule;
• Accredited Third-Party Certification, Final Rule.

La Fda dovrà quindi concentrare la propria attività sulla prevenzione dei danni derivanti dalla cattiva qualità dei prodotti alimentari, sia quelli prodotti localmente che quelli importati. Nello specifico, le nuove leggi:

• prevedono controlli preventivi, improntati a principi scientifici, su tutta la filiera agroalimentare;
• introducono un Sistema di allerta rapido;
• concedono alla Fda nuovi poteri coercitivi, mirati ad ottenere tassi più elevati di conformità agli standard di sicurezza alimentare;
• prevedono il ritiro dal mercato, spontaneo od imposto dalla Fda, dei prodotti non conformi;
• responsabilizzano l’importatore per le attività di verifica del rispetto dei nuovi criteri di sicurezza alimentare da parte dei fornitori.

Per esportare negli Usa, quindi, le aziende dovranno implementare il proprio Manuale di Autocontrollo, che andrà tradotto in inglese, con i controlli preventivi (preventive controls) e formare un rappresentante aziendale come Preventive Controls Qualified Individual (Pcqi) per la gestione degli stessi.
L’Fda ha formalizzato un’alleanza – la Food Safety Preventive Controls Alliace, Fspca (vedi www.iit.edu/ifsh/alliance) – costituita da propri membri, un’accademia, esperti del settore ed associazioni di categoria, per dare supporto alle imprese e qualificare i Lead Instructor per la formazione dei Pcqi. Nell’Unione europea attualmente si è qualificato un solo Lead Instructor, Claudio Gallottini, dottore di ricerca e medico veterinario.
ESI srl, società di consulenza specializzata nella gestione degli obblighi di legge, in partnership con Cisrad srls, è la prima azienda italiana in grado di organizzare i corsi per la formazione dei Pcqi, le cui date saranno rese note nel mese in corso (aprile 2016, n.d.r.) sul sito www.euroservizimpresa.it.



Richiedi maggiori informazioni



Altri prodotti della stessa azienda:

Export Usa, pronti per il rinnovo della registrazione Fda?
Export in Usa: con chi, come e perché...
Smart: il nuovo ingrediente segreto per un export di successo
Export Usa, si riparte nel nome di SARS-Covid-2
Export Usa, è ora di essere smart e innovativi
La nuova era Smart della sicurezza alimentare
Esportare in Nord America, con Export Easy Route è più semplice!
Export Usa, minacce ed opportunità!
Export Usa, pronti per la SMART Food Safety?
Notizie e appuntamenti globali per l'industria agroalimentare
ESI ed ITA Group: il nuovo polo specialistico per un export di successo
North American Import: come affrontarlo? Ecco la proposta di ESI
Export Usa, ecco come esportare con successo
Il commercio globale ora è più sicuro grazie al network di ITA Group
Al via i primi audit regolatori sul Fsma: italiani in prima linea
Dopo lo shutdown e le ispezioni Fda, ecco come gestire il Fsvp
Il Nord America si allinea sui Preventive Controls
Export Usa, attivo il Third Party Accreditation
Novità dagli Usa: ecco cosa succede aldilà dell'Atlantico
ESI: consulenza a 360 gradi per esportare negli Usa