Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

Packaging, tecnologie e soluzioni per ridurre lo spreco alimentare

Sealed Air, leader nel settore del food packaging, offre soluzioni che aiutano a mantenere la qualita' degli alimenti e a migliorare la loro durata, riducendo il food waste.

Azienda: SEALED AIR CRYOVAC
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 1/2016
Data: 09/02/2016


Sealed Air, leader nel settore del food packaging, offre soluzioni che aiutano a mantenere la qualità degli alimenti e a migliorare la loro durata, riducendo lo spreco alimentare (food waste).
Per sottolineare la propria esperienza e le proprie soluzioni innovative nel contrasto del food waste, l’azienda ha organizzato l’evento “Don’t Waste Meat”, presso il proprio impianto produttivo di Passirana di Rho (MI), sede anche del Centro Ricerca & Sviluppo europeo. All’incontro hanno partecipato rappresentanti di industrie alimentari e retailers provenienti da tutta Europa.
“Sealed Air – ha affermato Didier Marteau, Sealed Air Marketing Director Fresh Red Meat Europa, nel suo discorso di apertura – ha un approccio ampio nell’affrontare il tema dello spreco alimentare e investe non solo nei nuovi concetti di packaging, ma anche in conoscenza del mercato, sviluppo e ricerca, scienza alimentare, lavorazione degli alimenti e igiene”.
Le risorse mondiali sono state al centro del dibattito.
Luca Cerani, Sealed Air VP Marketing & Portfolio, ha evidenziato che il packaging deve essere progettato per estendere la vita commerciale di un prodotto, per ridurne lo spreco e per determinare un impatto significativo a livello ambientale, economico e sociale in tutta la filiera.
Jean Pierre Garnier, rappresentante dell’ente britannico per l’Agricoltura e l’Orticoltura, ha sottolineato le opportunità dello skin packaging sottovuoto, di grande utilità per i retailers, in quanto in grado di determinare una maggiore vita commerciale del prodotto, meno perdite, un’ottimizzazione dello spazio e maggiori opportunità di sofisticazione e marketing. Questa tipologia di packaging rappresenta, in Europa, circa il 5% delle confezioni utilizzate per gli alimenti proteici e l’80% di quello prodotto dai nuovi macchinari di confezionamento.
Oltre a tecnologie di lavorazione degli alimenti quali la pastorizzazione ad alta pressione idrostatica, l’irradiazione e la luce ultravioletta, un ruolo significativo nell’estensione della vita commerciale dei prodotti alimentari verrà ricoperto dal packaging attivo. I sacchi Sealed Air Cryovac® Freshness Plus®, con incorporata la tecnologia “Odour Scavenger”, che protegge l’aroma dell’alimento confezionato e previene l’accumulo di odori di conservazione in carni di pollame, manzo, maiale e agnello, sono un esempio, già presente sul mercato, di questa tipologia di confezionamento.
I rappresentanti delle aziende di produzione alimentare e dei retailers che hanno preso parte al tour organizzato durante l’evento hanno potuto conoscere da vicino le recenti innovazioni e soluzioni per il packaging di Sealed Air. In particolare, si è svolta una dimostrazione dal vivo della nuova macchina per il sottovuoto Cryovac® VS9X, con pratiche all’avanguardia relative a produttività, igiene, pulizia, manutenzione e monitoraggio delle performance, che garantiscono una maggiore efficienza operativa e maggiore integrità del packaging.
Gli ospiti sono stati anche tra i primi a vedere in azione un nuovo sistema di packaging innovativo per tagli di maiale privi di osso.
Un’attenzione particolare è stata poi rivolta alle soluzioni skin sottovuoto Darfresh®, tra cui Darfresh® on Tray, che assicura una riduzione di spreco di 27,2 tonnellate di packaging, per un volume di 10 milioni di confezioni e un risparmio fino al 40% di film.
I partecipanti hanno avuto, inoltre, la possibilità di visitare il “Supermarket of the Future” di Coop Italia esposto ad EXPO Milano 2015: l’azienda, in partenariato con Sealed Air, ha infatti sviluppato un nuovo modello per il reparto carni, focalizzandosi sulle soluzioni che aumentano la vita commerciale del prodotto, forniscono più visibilità allo stesso, minimizzano gli odori sgradevoli e riducono lo spreco di cibo e lo spazio di conservazione.



Altri prodotti della stessa azienda:

Un programma completo per combattere la minaccia Campylobacter
Il confezionamento alimentare nel 2020, le innovazioni presentate a EXPO
I nuovi concepts di packaging per il settore ittico aprono grandi orizzonti
Il nuovo insaccatore automatico progettato per garantire efficienza, igiene e sicurezza
Packaging, un nuovo materiale a permeabilità controllata
Imballaggi, una soluzione pratica per applicazioni ad alto tenore di acidi
Una nuova macchina per il confezionamento sottovuoto