Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

I nuovi concepts di packaging per il settore ittico aprono grandi orizzonti

Il ruolo cruciale del packaging nell'aiutare i brands a differenziarsi in modo rilevante sui lineari dei supermercati, mantenendo sempre la massima qualità possibile dei prodotti

Azienda: SEALED AIR CRYOVAC
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 8/2015
Data: 28/09/2015


Entro il 2030, il mercato europeo del pesce sarà fortemente dominato dall'acquacoltura (>60%), con il salmone che, secondo le previsioni, apporterà elevati potenziali di crescita, visto che il 98% attualmente consumato è d'allevamento. Unitamente alla domanda crescente di convenience food, così da soddisfare le necessità di tempi ridotti e di alta mobilità tipici della nostra società, questi trend aprono nuovi orizzonti con interessanti opportunità per quanti si dedicano alla lavorazione del pesce, per ridefinire la propria offerta e guadagnare competitività attraverso nuovi concepts di pesce pre-confezionato.

Il ruolo cruciale del packaging nell'aiutare i brands a differenziarsi in modo rilevante sui lineari dei supermercati, mantenendo sempre la massima qualità possibile dei prodotti, è stato il tema centrale in occasione dell'evento "Fish Joy, Future Fish Packaging Summit", promosso da Sealed Air presso il suo centro europeo Ricerca e Sviluppo nonché stabilimento produttivo a Passirana di Rho (Milano). Tenutosi il 4 giugno, l'evento ha visto la partecipazione di circa 70 rappresentanti del settore del pesce e, in particolare, di oltre 15 delegati da retailers di tutta Europa.

“Il packaging è di fondamentale importanza. Permette infatti al brand di creare proposte di valore tangibili e a portata di mano per i clienti, con un notevole potere di influenzare la percezione sui benefici reali di un prodotto e di guidare le scelte di acquisto”, afferma Gonzalo Campos, Fish Marketing Manager Europe, Sealed Air. “Le nuove tecnologie di packaging sono finalizzate a soddisfare le aspettative dei clienti relative a migliori livelli di freschezza, genuinità, gusto e praticità... tutti ingredienti fondamentali a supporto di una
strategia vincente del brand. Un esempio è il sistema di packaging Cryovac® Darfresh®, con la nuova soluzione Darfresh® On Tray, che fonde innovazione sostenibile e massima efficienza, oltre a essere riconosciuta come una tra le principali soluzioni di packaging in Europa”.

“Quanti si dedicano alla lavorazione del pesce devono finalmente poter sfruttare il packaging come trampolino di lancio per re-inventare le categorie di prodotti offerti e ottenere una sostanziale crescita nel mercato in un futuro prossimo”, prosegue G. Campos. “Non vi è dubbio che le nostre soluzioni d'avanguardia nel packaging, tra cui Cryovac® Sealappeal® e Oven Ease® di Sealed Air, possano considerevolmente contribuire a dare vita alla prossima generazione di fish concept”.

Durante questo summit sono state presentate numerose esperienze di successo, attraverso la viva voce dei principali players internazionali nel settore del pesce, che hanno presentato le loro analisi su come superare le barriere dei consumi e infondere nuova vitalità a tutto il settore, attraverso un approccio più sostenibile e redditizio.

Con 9,6 miliardi di persone che abiteranno il pianeta entro il 2050 e il più alto consumo di pesce mai registrato negli ultimi anni (17 kg pro capite), gli esperti prevedono che nei prossimi decenni il settore avanzerà ulteriormente verso il fish farming (allevamento di pesci), visto che la pesca non sarà in grado di soddisfare la crescente domanda di prodotti di mare (il 90% delle riserve di pesce è già totalmente esaurito).

Come illustrato da Javier Arán, Director of Operations and R&D, Isidro de la Cal, la crescita del fish farming comporterà livelli maggiori di fornitura, qualità e stabilità dei prezzi, facilitando allo stesso tempo la selezione genetica e la nascita di nuove specie, così da massimizzare la rendita in un ambiente più sicuro.

Tra i principali argomenti discussi in occasione dell'evento, particolare attenzione è stata riservata al salmone, descritto come il motore che guiderà la "Blue Revolution" e potenzierà le vendite di pesce. Robert Kultoniak, Product Management Director pressoMarine Harvest Consumer Products, ha presentato il suo "X Factor" come mix esclusivo di rendimenti elevati, versatilità, gusto, proprietà nutritive eccellenti, disponibilità e idea di benessere a prezzi accessibili. Inoltre, i tassi estremamente bassi di conversione dei mangimi, di impronta di carbonio e di livelli di contaminanti a fronte di una maggiore ritenzione di energia e proteine fanno del salmone una fonte di alimentazione ecosostenibile per la popolazione globale in rapida crescita. Tuttavia, è necessario fare ancora molto sullo sviluppo dei prodotti a base di salmone affinché quanti si dedicano alla lavorazione del pesce possano capitalizzare sul suo straordinario potenziale.

Il salmone è stato anche l'elemento centrale dell'intervento di Morten Sivertsvik, Research Director presso Nofima in Norvegia, da cui proviene la maggior parte del salmone lavorato per i retailers nell'UE. Ha sottolineato l'importanza critica della temperatura di conservazione, dell'igiene e delle tecnologie di packaging (atmosfera modificata o sottovuoto) per aumentare la qualità, la sicurezza e la shelf-life del salmone fresco.
Un altro esempio di expertise norvegese in questo campo è stato offerto da Christian Jensen, Regional Sales Manager, Marel Food Solutions, il quale ha presentato lo stato dell'arte nell'ottimizzazione delle tecniche di lavorazione del pesce, con soluzioni globali in grado di far leva sull'efficienza operativa, dalla creazione delle porzioni all'etichettatura, con vantaggi concreti per l'intera catena di fornitura.

L'igiene come massimo imperativo per garantire il controllo dei rischi per la sicurezza alimentare nell'industria del pesce è stato ribadito da Ester Fernànez, Marketing Hygiene Manager Europe, Sealed Air, la quale ha presentato le evidenze degli alti livelli di non conformità o di contaminazione batterica presenti nei prodotti a base di pesce presso gli stabilimenti produttivi e presso i retailers. L'ampio portafoglio Diversey® nelle soluzioni di igiene totale per il pesce e per l'acquacoltura è stato illustrato così da offrire ai
produttori risposte su misura per contrastare questo problema e per produrre effetti positivi sui risultati del proprio business.

Due esempi di buone pratiche hanno mostrato come la scelta del packaging corretto possa aiutare in modo efficace ad affrontare le sfide del mercato e a trasformare una "commodity" in un "premium concept". HitraMat, azienda norvegese leader nel settore dei crostacei sin dal 1930, si è focalizzata su un progetto unico sviluppato in collaborazione con Sealed Air per affrontare la scarsa disponibilità di gusci di granchio vuoti, ri-disegnando il packaging grazie a Cryovac® BDF. L'esperienza di Bantry Bay America, primo brand di frutti di mare surgelati negli Stati Uniti, ha dimostrato come l'uso di Cryovac® Simple Steps®, packaging sottovuoto skin destinato al microonde, abbia consentito di entrare con successo in un nuovo segmento, ampliando la propria offerta con il filetto di pesce stagionato.

L'attenzione è stata particolarmente rivolta ai design innovativi e al marketing digitale, trattandosi di strumenti strategici per combinare caratteristiche funzionali e impatto emotivo del packaging e per tradurre i maggiori trend (ad esempio, prodotti per snack, party, gap generazionali) in nuove occasioni di consumo del pesce, tramite format customizzati e un migliore appeal del prodotto.

Marco Rampini, Graphic Service Manager Europe, Sealed Air, ha presentato le opzioni di stampa dei packaging originali per offrire effettivi visivi speciali che meglio comunichino il posizionamento del prodotto.

Claudio Melo, Creative Art Director, BMO, ha sottolineato la necessità di una comunicazione più efficace, creando esperienze memorabili e fuori dagli schemi, affinché i consumatori divengano veri e propri fan di un prodotto (ad esempio, confezioni con cui i bambini possano giocare oppure app per dispositivi mobili per i "foodies"). In questo modo, il tasso di fidelizzazione aumenterà sempre di più.



Altri prodotti della stessa azienda:

Un programma completo per combattere la minaccia Campylobacter
Packaging, tecnologie e soluzioni per ridurre lo spreco alimentare
Il confezionamento alimentare nel 2020, le innovazioni presentate a EXPO
Il nuovo insaccatore automatico progettato per garantire efficienza, igiene e sicurezza
Packaging, un nuovo materiale a permeabilità controllata
Imballaggi, una soluzione pratica per applicazioni ad alto tenore di acidi
Una nuova macchina per il confezionamento sottovuoto