Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

 

Un metodo rapido per la misura dell'indice di stabilitĂ  dell'olio

Il metodo OxiTester per la determinazione dei polifenoli/indice di stabilità dell'olio di oliva, semplice e veloce, si è rivelato una valida alternativa al metodo Rancimat.

Azienda: CDR
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 1/2009
Data: 01/01/2009


Nello studio pubblicato su Journal of AOAC International, condotto dalle società Asteriadis S.A. e Minerva S.A., in collaborazione con l'università di Atene, il metodo fotometrico OxiTester è stato validato e comparato con il metodo ufficiale per la determinazione dell'indice di stabilità dell'olio, comunemente chiamato Rancimat.
L'indice di stabilità dell'olio è il parametro fondamentale che ne quantifica la stabilità ossidativa e, quindi, determina la conservabilità (shelf life) del prodotto.
Il metodo OxiTester per la determinazione dei polifenoli/indice di stabilità dell'olio di oliva, semplice e veloce, si è rivelato una valida alternativa al metodo Rancimat. Infatti, lo studio ha dimostrato una adeguata correlazione tra i due metodi su un ampio numero di campioni di olio con caratteristiche molto diverse tra loro. Inoltre, lo studio ha evidenziato che il tempo di analisi del metodo OxiTester (circa 6 minuti) è significativamente inferiore rispetto a quello del metodo Rancimat (10-12 ore)

Il sistema OxiTester

• consente di determinare in pochi minuti e con estrema accuratezza acidità, perossidi, polifenoli/indice di stabilità e K270 sull'olio tal quale;
• non necessita di personale specializzato;
• è libero da costi di manutenzione;
• la metodica analitica è semplice e con minimizzazione degli sprechi;
• i reagenti sono preinfialati in provette monouso;
• non necessita di calibrazione;
• è caratterizzato da una elevata sensibilità e un'ottima risoluzione, precisione e ripetibilità della misura;
• è allineato ai metodi di riferimento;
• è una valida alternativa al metodo Rancimat per la determinazione della stabilità ossidativa: misura l'indice di stabilità dell'olio in 6 minuti contro le 10-12 ore impiegate in media dal metodo Rancimat.

OxiTester è stato ideato, progettato e realizzato da CDR, società di ingegneria che ha sede nei pressi di Firenze e svolge la propria attività nell’ambito di settori eterogenei, come la telematica, con i terminali di esazione automatica del pedaggio in reti autostradali e in aree di parcheggio, la diagnostica medica, con i sistemi per ematologia e per emostasi, e la diagnostica alimentare, con i sistemi per analisi rapide di alimenti.



Richiedi maggiori informazioni





Uova, come determinare l’acido Butirrico e l’acido Lattico