Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

Exberry_dicembre 2020_leaderboard

 

OpenFoodTox, la banca dati Efsa sui pericoli chimici

Fonte: redazione "Alimenti&Bevande"
Data: 19/01/2017


L'Efsa ha creato OpenFoodTox, una banca dati che contiene informazioni su oltre 4.000 sostanze chimiche presenti nella catena dei prodotti alimentari e dei mangimi, sulla legislazione comunitaria di riferimento, sui propri documenti scientifici che ne individuano gli effetti critici e sui livelli di sicurezza stabiliti dai propri gruppi di esperti (ad esempio, la dose giornaliera tollerabile o quella ammissibile).
Lo strumento è a disposizione di tutti e i dati in esso contenuti verranno aggiornati annualmente.
Un editoriale, pubblicato ieri su Efsa Journal, descrive come utilizzarlo, mentre sul sito dell'Autorità di Parma è presente un'intervista a Jean-Lou Dorne, tossicologo che ne ha guidato lo sviluppo, e Jane Richardson, scienziato capofila del progetto Efsa sulla trasparenza dei dati.