Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Prodotto
Cerca per Azienda

Exberry_dicembre 2020_leaderboard

 

Ottimizzazione di guide lineari nella produzione di alimenti: l'esperienza di un panificio

Quando le guide lineari utilizzate non raggiungono la durata prevista, può avere senso ricorrere a soluzioni dotate di unità di lubrificazione integrate.

Azienda: NSK Italia
Fonte: sito "Alimenti&Bevande"
Data: 11/12/2020


In un grande panificio, le guide lineari utilizzate sulle taglierine a nastro dei sistemi di affettatura della pasta registravano cedimenti ogni tre settimane in media. Nonostante il rivestimento in Armoloy e l'utilizzo di lubrificante alimentare, risultava impossibile raggiungere le prestazioni richieste.

Per risolvere il problema, il panificio cercava una guida lineare che non solo offrisse una lunga durata operativa, ma che raggiungesse anche velocità superiori, poiché l'azienda intendeva aumentare la produttività delle affettatrici da 250 a oltre 300 cicli al minuto.
Nel contesto del programma AIP (Added Value Programme) di NSK, gli esperti dell'azienda di panificazione hanno effettuato una valutazione in loco delle condizioni ambientali dell'applicazione, oltre che delle guide lineari guaste. Una volta completata l'analisi, il team ha raccomandato l'utilizzo delle guide lineari in acciaio inossidabile serie NH/NS, dotate di unità di lubrificazione K1 per usi alimentari. Dopo un periodo di prova iniziale superato con successo, NSK ha proposto al cliente di montare la soluzione collaudata su tutte le macchine affettatrici.

La serie NH/NS è progettata per generare un moto lineare preciso (anche ad alte velocità), con versioni in acciaio inossidabile particolarmente adatte per ambienti produttivi nell'industria alimentare e delle bevande. La lunga durata operativa non viene compromessa neppure quando le guide sono soggette a cicli di pulizia frequenti e approfonditi.

Le unità di lubrificazione K1 di NSK offrono una soluzione pulita e approvata dalla Fda (Food and Drug Administration), poiché il lubrificante è incorporato in una matrice solida e viene rilasciato poco alla volta per garantire una lubrificazione omogenea a lungo termine. Le tenute efficienti impediscono alle sostanze contaminanti di raggiungere la superficie di rotolamento e, inoltre, rispetto alle soluzioni tradizionali viene rilasciato molto meno lubrificante nell'ambiente circostante.

Dall'introduzione della serie NH/NS, l'azienda effettua interventi di manutenzione di routine ogni 32 settimane, un intervallo di tempo nettamente migliore rispetto alle tre settimane delle guide precedenti. Questo risultato rappresenta un incremento della durata operativa di oltre dieci volte. 

Sono stati così ottenuti risparmi annuali per 206.000 euro grazie alla drastica riduzione delle sostituzioni, oltre che della manutenzione e dei fermi macchina.

Per offrire ulteriori vantaggi, NSK ha introdotto recentemente l'unità di lubrificazione K1-L. La K1-L contiene un materiale poliolefinico con una riserva di lubrificante molto più consistente, offrendo in tal modo una durata tipicamente doppia rispetto alla serie K1. Pienamente compatibile con le guide lineari serie NH/NS, l'unità K1-L può sostituire direttamente le K1 esistenti.