Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Frodi alimentari, protocollo d'intesa tra Guardia di Finanza e Icqrf

Fonte: Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali
Data: 22/07/2020


"Un protocollo virtuoso, che rafforza le proficue sinergie già in atto sui territori, valorizza e ottimizza l'azione a tutela della filiera agroalimentare contro ogni forma di concorrenza sleale". Così la ministra delle Politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf), Teresa Bellanova, a proposito dell'Intesa siglata oggi presso la Caserma Piave, sede del Comando Generale della Guardia di Finanza, tra il capo dipartimento dell'Ispettorato centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi dei Prodotti agroalimentari (Icqrf) del Mipaaf, Stefano Vaccari, e il capo di Stato Maggiore della Guardia di Finanza, il generale Umberto Sirico. 

L'accordo prevede azioni comuni, scambi informativi e di analisi, interventi congiunti per migliorare l'efficacia e l'efficienza complessiva delle misure a tutela del comparto agroalimentare, con particolare riguardo al contrasto delle frodi ai danni dell'UE, della contraffazione dei marchi industriali, delle violazioni alla proprietà intellettuale e degli ulteriori illeciti economico-finanziari.

"L'intesa - prosegue Bellanova - rappresenta uno strumento di sostanziale potenziamento delle linee di presidio della legalità in un settore fondamentale per il nostro Paese e la nostra economia, confermatosi strategico in questi mesi. Un settore che va sostenuto contro pratiche illecite e frodi che rischiano di mettere fuori gioco le migliaia e migliaia di imprese che quotidianamente scommettono su qualità, eccellenza, rispetto delle regole. E al tempo stesso conferma la bontà dei nostri sistemi di controllo, tra i migliori al mondo".