Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Commissione UE, iniziativa della DgSante sul benessere animale in etichetta

Fonte: @nmvi Oggi
Data: 16/06/2020


La Direzione generale per la Salute e la Sicurezza alimentare (DgSante) della Commissione europea ha aperto oggi le candidature per entrare nel Subgroup on Animal Welfare Labelling della Piattaforma UE sul Benessere animale, come annunciato ieri dal responsabile dell'Animal Welfare Sector della Commissione europea, Denis Simonin, durante la diretta streaming della Piattaforma.

Il sottogruppo sarà formato da 10 membri, che saranno designati in seguito alla presentazione di candidature. Si chiedono competenze in comunicazione, auditing, conoscenza dei comportamenti sociali dei consumatori, schemi di certificazione e standard di etichettatura.

Gli obiettivi sono principalmente esplorativi rispetto alle molteplici esperienze europee in materia di etichettatura e certificazione del benessere animale sugli alimenti di origine animale come uova, latte, carni e prodotti ittici (gli alimenti lavorati non verranno presi in considerazione), per capire se abbiano concorso all'innalzamento delle informazioni al consumatore e il miglioramento effettivo del benessere animale secondo la cornice legislativa vigente.

Durante la conferenza, Simonin ha più volte chiarito che, in questa fase, non è prevista la stesura di disciplinari e di regolamenti da proporre alla Commissione né su base volontaria né su base obbligatoria. Solo in una seconda fase, ha spiegato Simonin, il gruppo verificherà un eventuale consenso a passare ad uno step successivo di valutazione delle esperienze messe in atto sino ad ora.