Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Export in Giappone, nuovo certificato per i prodotti lattiero-caseari

Fonte: @nmvi Oggi
Data: 04/05/2020


Il Ministero della Salute ha trasmesso ai Servizi Veterinari il nuovo modello di certificato sanitario per l'esportazione di prodotti lattiero-caseari in Giappone. Dal 1° giugno prossimo, infatti, i prodotti lattiero-caseari che arriveranno alle dogane giapponesi dovranno essere scortati dal nuovo certificato sanitario.

L'esportazione dall'Italia riguarda in particolare il latte crudo e i prodotti a base di latte ottenuto da animali a unghia fessa (bovini, bufalini, ovini e caprini).

Dopo l'adozione in Giappone di nuove normative sanitarie, le merci accompagnate da vecchie versioni del certificato sanitario potrebbero essere respinte dalle dogane giapponesi e dovranno essere reimportate o distrutte.

Le autorità sanitarie italiane potranno sostituire i certificati delle merci attualmente in viaggio se l'arrivo delle stesse presso il Giappone è previsto dopo il 1° giugno 2020.

Il certificato sanitario dovrà riportare in modo esteso e corretto i dati degli stabilimenti che producono i prodotti lattiero-caseari destinati all'esportazione così come gli stessi appaiono nella sezione IX della master list ministeriale pubblicata sul sito del Ministero della Salute.