Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Covid-19, nuove misure della Commissione UE a sostegno degli agricoltori

Fonte: Commissione europea
Data: 16/04/2020


Oggi la Commissione UE ha adottato due misure per aiutare gli agricoltori. La prima aumenta il flusso di cassa degli agricoltori, mentre la seconda riduce gli oneri amministrativi sia per le autorità nazionali e regionali sia per gli agricoltori stessi.

Nello specifico, la Commissione:

· aumenterà gli anticipi dei pagamenti diretti (dal 50% al 70%) e dei pagamenti per lo sviluppo rurale (dal 75% all'85%). Gli agricoltori inizieranno a ricevere tali anticipi a metà ottobre. Per garantire maggiore flessibilità, gli Stati membri potranno pagare gli agricoltori prima di finalizzare tutti i controlli in loco;
· ha ridotto dal 5% al 3% il numero di controlli di ammissibilità fisici in loco per la parte prevalente del bilancio della Politica agricola comune, considerato che, nelle attuali circostanze, è fondamentale ridurre al minimo i contatti fisici tra gli agricoltori e gli ispettori;
· offre flessibilità per quanto riguarda la tempistica dei controlli.

Gli Stati membri, inoltre, potranno utilizzare fonti di informazione alternative per sostituire le tradizionali visite alle aziende agricole, ad esempio immagini satellitari o fotografie geo-referenziate, per dimostrare che gli investimenti sono stati effettuati.