Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

DgSante, otto audit in Italia nel 2020

Fonte: @nmvi Oggi
Data: 01/02/2020


Pubblicato il programma degli audit che la Direzione generale della Salute e della Sicurezza alimentare della Commissione europea (DgSante) condurrà negli Stati membri con lo scopo di verificare la corretta attuazione delle norme europee e di promuovere la corretta attuazione dei controlli. 

Gli audit e le visite programmate per il 2020 riguardano numerose aree della sicurezza alimentare, della salute e del benessere degli animali.

Nel nostro Paese, gli ispettori europei condurranno otto audit in altrettante aree:

· contaminazione microbiologica nella produzione primaria;
· cibi pronti - carni;
· gestione delle malattie animali;
· benessere degli animali alla macellazione;
· igiene generale dei mangimi;
· uso sostenibile dei pesticidi;
· indicazioni geografiche (Dop, Igp, Stg);
· focolai di parassiti delle piante (Anoplophora glabripennis, Anoplophora chinensis, Popillia japonica).

La programmazione del 2020 rientra in una più ampia strategia pluriennale, che detta le priorità del periodo 2019-2022.

Nella pubblicazione sono descritte le aree individuate dalla DgSante, sulle quali vanno verificati e analizzati i livelli di applicazione e di efficacia dei controlli.

La verifica consente di identificare gli eventuali punti deboli e le corrispondenti misure correttive che le autorità competenti devono introdurre.

Il programma pluriennale viene riesaminato ogni anno per aggiornarlo alle esigenze di intervento sulle aree a maggior rischio di non conformità con la legislazione europea.