Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

Exberry_dicembre 2020_leaderboard

 

Aromatizzanti, l'UE adotta la lista delle sostanze autorizzate

Fonte: Help consumatori - www.helpconsumatori.it
Data: 02/10/2012


L’industria alimentare in Europa potrà usare solo le sostanze aromatizzanti che figurano negli elenchi approvati. Lo ha stabilito ieri la Commissione europea, dando il via libera a due atti legislativi:

- il primo regolamento prevede, a livello dell’Unione europea, una nuova lista di sostanze aromatizzanti che possono essere utilizzate nei prodotti alimentari; il provvedimento sarà applicato a decorrere dal 22 aprile 2013 e lascierà così all’industria alimentare europea il tempo di adeguarsi alle nuove regole. Le sostanze aromatizzanti che non figurano nell’elenco saranno vietate dopo un periodo transitorio di 18 mesi;
- il secondo regolamento riguarda le misure transitorie per gli altri aromi, come quelli di origine non alimentare, e sarà applicato a decorrere dal 22 ottobre 2012.

Il nuovo elenco comprende più di 2.100 sostanze aromatizzanti autorizzate; 400 resteranno sul mercato in attesa che l’Efsa concluda la sua valutazione.
Una sostanza aromatizzante può essere autorizzata solo se rispetta due condizioni:

- sulla base dei dati scientifici disponibili, non presenta rischi per la salute del consumatore alle dosi proposte;
- la sua utilizzazione non induce in errore il consumatore.

Possono essere presi in considerazione anche altri fattori, ad esempio di ordine etico, ambientale o collegati alle tradizioni.