Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Reati alimentari. La schizofrenia del legislatore italiano

Bilico perenne bilico tra prevenzione e repressione.

Autori: Carlo e Corinna Correra
Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 7/2016
Data: 27/09/2016


In lenta attenuazione l' opzione della repressione penale da parte del legislatore italiano per le infrazioni alimentari: dai delitti fino agli anni 50 alle contravvenzioni dagli anni 60, fino alla depenalizzazione del 1999.
Sopravvive, pero', l' opzione penalistica del 'salvo reato' e, quindi, della repressione a fronte della prevenzione



Scarica l'approfondimento