Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Controlli ufficiali. La proposta di riforma della Commissione UE

Obiettivi: maggiore sicurezza e competitività.

Autori: Francesco Montanari
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 6/2013
Data: 26/07/2013


Il 6 maggio scorso la Commissione europea ha pubblicato un pacchetto legislativo volto a migliorare il quadro normativo vigente in materia di salute animale, salute delle piante, commercializzazione di sementi e materiale riproduttivo vegetale e controlli ufficiali.
In questa sede si darà spazio, in particolar modo, all’esame dei più importanti elementi di riforma che la Commissione intende introdurre in materia di controlli ufficiali, oggi regolati dal regolamento CE 882/2004 (COM (2013) 265). A dir il vero, è proprio in questo settore – insieme alla nuova Plant Health Law – che si registrano le novità normative di rilievo maggiore della riforma in oggetto.
La proposta della Commissione è ora all’esame del Consiglio e del Parlamento europeo: considerata la tempistica necessaria per lo svolgimento della procedura legislativa, la sua entrata in vigore può realisticamente prevedersi per il 2016 (salvi i periodi transitori previsti, ad esempio, per controlli sulle importazioni e tariffe).
In un’epoca in cui la credibilità del comparto alimentare è stata messa a dura prova dal recente scandalo della carne di cavallo, le negoziazioni sulla riforma del reg. CE 882/2004 si preannunciano di non facile soluzione.



Scarica l'approfondimento