Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

  • Mettler Toledo


 

 

Controlli ufficiali. Così si aumenta l'efficacia

I vantaggi del campionamento delle informazioni.

Autori: Piergiuseppe Calà, Marco Luvisi, Benito Martelli
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 1/2013
Data: 11/02/2013


La Regione Toscana ha sperimentato che il campionamento delle informazioni consente di incrementare la qualità delle attività di controllo senza per questo dover potenziare le risorse dedicate.
A partire dal 2009 il Settore regionale che si occupa di sicurezza alimentare ha avviato un confronto con i servizi territoriali per aggiornare le modalità di costruzione delle procedure documentate per la progettazione e l’esecuzione del controllo ufficiale, utilizzando i percorsi di condivisione e sviluppo dei SGQ che sono stati realizzati dalle autorità competenti territoriali per la sicurezza alimentare.
Dall’esame delle registrazioni delle attività di controllo ufficiale e delle procedure documentate contenute nei SGQ delle autorità competenti territoriali delle Ausl toscane si rileva che per vari motivi è praticamente insostenibile effettuare verifiche e controlli che prevedono in ogni attività di controllo l’accertamento di tutti gli ambiti e aspetti dell’impresa alimentare (Osa) quali, ad esempio, processi, prodotti, sottoprodotti, rifiuti, scarti, servizi, istruzioni, prassi, conoscenze ecc. Per questo motivo, in Toscana è stato ritenuto opportuno avviare un percorso di studio per identificare modalità per sistematizzare il campionamento delle informazioni in modo da garantire che le conclusioni delle attività di controllo ufficiale siano sempre pertinenti e adeguate in un‘ottica di recupero dell’efficienza, dell’incremento dell’efficacia, dell’omogeneità e affidabilità dei controlli effettuati.



Scarica l'approfondimento