Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

 

Preimballati, gli allergeni devono essere indicati

Sull’etichetta dei prodotti preimballati è obbligatorio evidenziare gli allergeni? ...


Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 1/2016
Data: 23/02/2016
Risposta di: Domenico Stirparo, Avvocato

Importazione in Italia delle bacche di goji

Quali sono i requisiti di importazione per le bacche di goji? ...


Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 1/2016
Data: 23/02/2016
Risposta di: Francesco Montanari, Avvocato

Pane biologico, se viene venduto sfuso e' necessaria la certificazione

Un supermercato che acquista da un panificio del pane bio e lo mette in vendita necessita di una certificazione biologica? ...


Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 1/2016
Data: 23/02/2016
Risposta di: Manuela Vinay, Responsabile Area Sicurezza alimentare, Gruppo Maurizi

Preparazione e somministrazione dei pasti ai dipendenti

Un’azienda che si attrezza con una mensa/cucina per il solo pasto dei dipendenti quali obblighi deve assolvere? ...


Fonte: rivista Alimenti&Bevande n. 9/2015
Data: 18/12/2015
Risposta di: Manuela Vinay, Responsabile Area Sicurezza alimentare, Gruppo Maurizi

Vendita di funghi coltivati sfusi

È possibile la vendita dei funghi coltivati sfusi (cioè in cassette e con il cliente che acquista in base alle necessità) in un supermercato? ...


Fonte: rivista Alimenti&Bevande n. 9/2015
Data: 18/12/2015
Risposta di: Manuela Vinay, Responsabile Area Sicurezza alimentare, Gruppo Maurizi

Congelamento di pane fresco e somministrazione

Una casa di riposo può somministrare il pane ordinato e congelato in giorno prima? ...


Fonte: rivista Alimenti&Bevande n. 9/2015
Data: 18/12/2015
Risposta di: Manuela Vinay, Responsabile Area Sicurezza alimentare, Gruppo Maurizi

Pane e congelamento dell' impasto

Un panificio della Regione Veneto prepara gli impasti di alcuni pani speciali e, una volta lievitati, ne blocca la lievitazione ponendoli in abbattitore di temperatura. Il ...


Fonte: rivista Alimenti&Bevande n. 9/2015
Data: 18/12/2015
Risposta di: Manuela Vinay, Responsabile Area Sicurezza alimentare, Gruppo Maurizi