Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Tipologia
Cerca per Azienda

 

Protections: la carta monouso che garantisce la massima igiene

La carta non è esente da batteri e anche quando è stoccata correttamente, in soli sei mesi, la carica batterica può arrivare ad aumentare il proprio valore di dieci volte.

Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 4/2018
Data: 21/05/2018

Azienda: TECNAFOOD

Molto spesso nelle aziende del settore alimentare si enfatizza l'importanza di un'accurata pulizia come fattore imprescindibile per mantenere inalterate le proprietà e la qualità dei prodotti trattati. Altrettanto spesso, però, ci si dimentica di dare la giusta importanza alla fase finale di questo processo: l'asciugatura. Immaginate cosa potrebbe succedere se dopo esserci lavati le mani ci asciugassimo con uno straccio sporco: il risultato sarebbe probabilmente peggiore della situazione iniziale.
Da recenti analisi risulta che la carta non è esente da batteri. Anche quando è stoccata correttamente, in soli sei mesi la carica batterica può arrivare ad aumentare il proprio valore di dieci volte. Il rischio è di contaminare tutto ciò che entra in contatto con essa: alimenti, strumenti e utensili, superfici di lavoro e le stesse mani dell'operatore.
Per questo, alcune tra le più importanti università italiane hanno cercato una soluzione: una tecnologia innovativa a base di ioni di argento stabilizzati. Le fibre della carta trattate con questo principio attivo assumono proprietà antibatteriche naturali stabili nel tempo che impediscono la proliferazione di batteri nocivi e il rischio di contaminazioni.
Nasce cosi Protections, carta monouso che, oltre ad assicurare un elevato livello di assorbenza e resistenza, garantisce la massima igiene. Ogni rotolo è composto da materie prime selezionate, pura cellulosa al 100%. Il processo produttivo, grazie all'accurata pulizia e verifica degli impianti, permette di garantire un'igiene iniziale superiore alle carte tradizionali e che viene mantenuta anche nel tempo grazie alla proprietà antibatterica.
Ogni manipolazione dei prodotti alimentari (contatto con le mani dell'operatore, i guanti o strumenti non perfettamente igienizzati) li espone a una potenziale contaminazione che ne pregiudica in modo irreversibile anche la durata: il contenimento della carica batterica è un fattore fondamentale per aumentare la shelf life del prodotto. Immaginiamo, per esempio, un macellaio che dopo essersi lavato ed asciugato le mani tocchi direttamente la carne per esporla nel banco frigo. Se si è asciugato con un prodotto generico, la pelle potrebbe essersi nuovamente contaminata e i batteri si potrebbero trasferire sul prodotto, pregiudicandone qualità e durata.
La carta Protections è in grado di garantire la massima igiene e sicurezza ed è perfetta per il contatto con gli alimenti, per l'igiene delle mani e per la pulizia di tutti gli strumenti utilizzati così come delle superfici di lavoro.
Sono numerosi gli studi che sottolineano l'importanza di un'operazione tanto semplice e frequente come lavarsi le mani, un'importanza ancora maggiore nel settore alimentare. Basta una semplice trascuratezza per mettere in discussione l'efficacia di tutto il sistema igienico e delle precauzioni adottate. È proprio in questa ottica che non bisogna trascurare quanto sia importante l'utilizzo quotidiano di una carta antibatterica.
Per questa ragione le aziende interessate ad alti standard di igiene e di qualità dovrebbero utilizzare carta Protections per le operazioni di pulizia e asciugatura.



Altri prodotti della stessa azienda:

Pulizia nell’industria alimentare, l’importanza di un’attrezzatura certificata
Rileva il biofilm in soli 30 secondi
Panno in microfibra Haccp Inox
Biofinder rileva il biofilm in soli 30 secondi
Utensili colorati a prova di HACCP