Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Tipologia
Cerca per Azienda

 

Definizione, ruolo e obblighi di chi importa: le nuove regole

L' importatore sara' oggetto di controllo da parte della Food and Drug Administration, la quale potra' arrivare a sospendere il suo numero di registrazione.

Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 2/2017
Data: 14/03/2017

Azienda: ESI - EURO SERVIZI IMPRESA

Dal prossimo 31 maggio diventerà effettivo il Foreign Supplier Verification Program (Fsvp), il regolamento attuativo collegato al Ford Safety Modernization Act (Fsma), riguardante i nuovi requisiti di sicurezza alimentare a cui gli importatori americani dovranno attenersi.
Il primo grande ostacolo per il nuovo regolamento riguarda la comprensione della definizione di importatore.

Definizione – Sì definisce importatore chi, al momento dell’ingresso dei prodotti alimentari negli Stati Uniti (Usa), è il destinatario, il ricevente, il possessore o colui che ha sottoscritto contrattualmente una promessa di acquisto dei prodotti alimentari. Potrebbe essere, quindi, anche una società di importazione, un broker od un’azienda commerciale italiana, con sede negli Usa. Nel caso in cui nessuna delle citate condizioni sussista, verrà nominato un US agent.

Obblighi – L’importatore individuato avrà l’obbligo di effettuare un’analisi dei pericoli sui prodotti alimentari ricevuti da ciascun fornitore estero, stabilendo, sulla base dei pericoli individuati e delle possibili conseguenze per il consumatore, specifiche attività di verifica sui fornitori stessi. Queste attività potranno consistere in un audit, una richiesta di certificati di analisi, delle risultanze di audit di terza parte e una review documentale. L’importatore sarà quindi oggetto di controllo da parte della Food and Drug Administration (Fda), la quale, in caso di mancato rispetto dei requisiti normativi derivanti dal Fsvp, potrà arrivare a sospendere il numero di registrazione dell’importatore, precludendo l’ingresso negli Usa dei prodotti alimentari di tutti fornitori stranieri ad esso collegati. Cambia, quindi, il ruolo di chi importa, che, da una parte, sarà soggetto al controllo dell’Fda e, dall’altra, sarà chiamato a fornire garanzie di affidabilità da parte dei fornitori. L’azione della Food and Drug Administration proseguirà, poi, anche con tutte le aziende registrate come foreign, azione che, in questo caso, sarà volta a verificare il rispetto dei requisiti specifici del proprio rule di settore (Preventive Control Human Food, Preventive Control Animal Food, Cannes Food, Produce Safety).

Alcuni numeri sull’import
– È bene ricordare che gli Stati Uniti, per soddisfare il proprio mercato interno, hanno necessità di importare il 19% dei prodotti alimentari trasformati e il 52% dei prodotti ortofrutticoli freschi. L’Italia è il primo importatore per i kiwi ed il terzo per l’ortofrutta in generale.

ESI - Euro Servizi Impresa, apripista nell’Unione europea, ha qualificato propri istruttori per la formazione dell’importatore secondo il rule Fsvp; il primo corso Fsvp in programma si terrà a Roma il 13 e 14 aprile. A grande richiesta del mondo ortofrutticolo italiano, inoltre, ha pianificato il corso Psa a Milano, il 9 settembre.

Per informazioni sul calendario completo dei corsi 2017, visita il sito www.euroservizimpresa.it 



Altri prodotti della stessa azienda:

Export in Usa: ESI easy route
Export Usa: "La sveglia sta suonando!"
Export Usa: non solo Fsma
Export Usa, un semestre ricco di aggiornamenti per prepararsi al Fsma
Siete pronti a ricevere lÔÇÖaudit Fda Fsma?
Audit Fda Fsma, il supporto di ESI per adeguarsi ai requisiti richiesti
Con ESI esportare in Usa ├Ę Easy!
Export Usa: come testare il proprio adeguamento al Fsma?
Summer Fancy Food Show 2017: novità dagli Usa
Conoscere le basi ├Ę indispensabile per progettare il Food Safety Plan
Esportare negli Stati Uniti nel rispetto delle norme vigenti: il supporto di ESI
Norme Usa, un partner competente per acquisire le dovute conoscenze
Export Usa: non solo Pcqi, ma molto di pi├╣
Export: un 2017 ricco di novita'
Export Usa: scattate il 1┬░ ottobre le nuove sanzioni Fda
Export Usa: la ricetta per allinearsi al Fsma
Export Usa: allarme corsi per PCQI
Preventive Controls: allinearsi per esportare in Usa
Esportare prodotti in scatola in Usa? Vincere barriere e requisiti, con ESI, oggi e' possibile
Nuove regole per l' esportazione in Usa: pubblicate le 'Final Rules'