Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Tipologia
Cerca per Azienda

 

Export: un 2017 ricco di novita'

ESI - Euroservizi Impresa ha predisposto un calendario corsi ricchissimo su normativa Usa e cinese.

Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 9/2016
Data: 02/12/2016

Azienda: ESI - EURO SERVIZI IMPRESA

Arriviamo frastornati alla conclusione del 2016 per le novità sulla sicurezza alimentare giunte dagli Stati Uniti (Usa), ma il mercato già ci preannuncia un 2017 pieno di interessanti news.
Si comincerà con gli effetti derivanti dalla firma del Comprehensive Economic and Trade Agreement (Ceta), tra UE e Canada, che ha ottenuto, al contrario di quello che prevedeva il Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip) tra UE ed Usa, la salvaguardia dei marchi di origine del nostro Made in Italy ed il rispetto della normativa UE su ogm ed ormoni.
Si proseguirà con lo sforzo all'adeguamento relativo alla nuova normativa cinese in vigore da fine 2015, fino ovviamente alla principale "compliance date" (entrata in vigore) di maggio 2017, per il maggiore impatto dei Preventive Controls for Human Food, nuova normativa di sicurezza alimentare Usa, sul nostro manifatturiero.
ESI - Euroservizi Impresa ha predisposto un calendario corsi ricchissimo:

· Preventive Controls for Human Food (corso PCQI, uno a settimana da febbraio a giugno 2017 nelle principali città italiane);
· Preventive Controls for Animal Food (primo corso in Europa a febbraio ed aprile 2017);
· Canned Food in collaborazione con Gma - SEF (Grocery Manufacturers Association, associazione di categoria americana dei prodotti trasformati, a marzo 2017);
· Labeling Usa, in collaborazione con Demos Global SL (società internazionale specializzata sulle attività regolatorie all'esportazione agroalimentare, a febbraio e marzo 2017);
· China Food Law, in collaborazione con partner internazionali (Ecolab, PWC e l'Università del Sichuan, a maggio 2017);
· Cultura della Sicurezza Alimentare, in collaborazione con GMA - SEF e Lone Jespersen, principale esperta nella materia a livello mondiale;
· Produce Safety standard per l'esportazione in Usa di ortofrutta (maggio 2017).

Tutti i corsi saranno in lingua Italiana, con slide tradotte in italiano.
ESI - Euroservizi Impresa, in collaborazione con CISRAD Srl, si pone come partner di riferimento per le aziende agroalimentari italiane interessate ad esportare nei nuovi mercati in forte sviluppo: Usa, Canada, Cina. È stata inoltre l'unica società di consulenza europea relatrice con i propri consulenti nei principali consessi scientifici di settore: Atene Grecia (European Symposium IAFP), Isola di Salina Italia (Congresso Associazione italiana veterinari igienisti), Brno Repubblica Ceca (46th Lenfeld's and Hökl's Days), St. Louise Usa (congresso nazionale IAFP), Shanghai Cina (CIFSQ + Expo).
ESI è l'unica società di consulenza europea con consulenti qualificati per la docenza in italiano sulle principali normative di Usa, Canada e Cina.

Tutte le date del calendario corsi sono disponibili su www.euroservizimpresa.it.

 



Altri prodotti della stessa azienda:

Il Nord America si allinea sui Preventive Controls
Export Usa: attivo il Third Party Accreditation
Novità dagli Usa: ecco cosa succede aldilà dell'Atlantico
ESI: consulenza a 360 gradi per esportare negli Usa
Export in Usa: ESI easy route
Export Usa: "La sveglia sta suonando!"
Export Usa: non solo Fsma
Export Usa, un semestre ricco di aggiornamenti per prepararsi al Fsma
Siete pronti a ricevere lÔÇÖaudit Fda Fsma?
Audit Fda Fsma, il supporto di ESI per adeguarsi ai requisiti richiesti
Con ESI esportare in Usa ├Ę Easy!
Export Usa: come testare il proprio adeguamento al Fsma?
Summer Fancy Food Show 2017: novità dagli Usa
Conoscere le basi ├Ę indispensabile per progettare il Food Safety Plan
Esportare negli Stati Uniti nel rispetto delle norme vigenti: il supporto di ESI
Norme Usa, un partner competente per acquisire le dovute conoscenze
Definizione, ruolo e obblighi di chi importa: le nuove regole
Export Usa: non solo Pcqi, ma molto di pi├╣
Export Usa: scattate il 1┬░ ottobre le nuove sanzioni Fda
Export Usa: la ricetta per allinearsi al Fsma