Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Tipologia
Cerca per Azienda

 

Export Usa: scattate il 1┬░ ottobre le nuove sanzioni Fda

le nuove sanzioni introdotte dal FSMA dovranno fornire alla Food and Drugs Administration il budget per mettere in campo le necessarie attivita'.

Fonte: rivista "Alimenti&Bevande" n. 8/2016
Data: 20/10/2016

Azienda: ESI - EURO SERVIZI IMPRESA

In Usa, 48 milioni di persone (1 su 6) ogni anno si ammalano per cause alimentari e oltre 3.000 muoiono. Questi i dati del recente report del Centers for Disease Control and Prevention (CDC).
Nascono sulla base di queste considerazioni le nuove sanzioni introdotte dal Food Safety Modernization Act (FSMA), che dovranno fornire alla Food and Drugs Administration (FDA) il budget per mettere in campo le “necessarie” attività.
Il documento pubblicato l’8 gennaio 2016 è il “Food Safety Modernization Act Domestic and Foreign Facility Reinspection, Recall, and Importer Reinspection Fee Rates for Fiscal Year 2017”, che riporta le sanzioni in vigore dal 1° ottobre 2016 fino al 30 settembre 2017, fatte salve tutte le altre azioni di tutela già previste dalla FDA. Le sezioni 107 e 743 del FSMA prevedono che sia il responsabile per le aziende “Foreign”, straniere, lo “US Agent” Importatore/Broker/Commerciale estero in Usa, a rispondere ed a supplire in caso di non conformità al 100% dei costi della FDA legati a “re-ispezioni”, ossia attività di verifica e controllo, audit su andamento recall ed altre sull’importatore od azienda estera.
Secondo un calcolo dell’Office of Regulatory Affairs (ORA), che si occupa delle ispezioni per conto di FDA, ed altre agenzie di controllo, quali il Center for Food Safety and Applied Nutrition (CFSAN) ed il Center for Veterinary Medicine (CVM), il costo orario di una reinspezione su aziende straniere in caso di non conformità o richiamo sarà pari per ispettore a 221$/ora di lavoro, escluse le spese di viaggio, se in Usa, ed a 285$/ora di lavoro comprensive delle spese di viaggio, se extra Usa (il monte ore, in questo caso, parte dal momento dell’imbarco in aereo, fino allo sbarco nel volo di ritorno, normalmente mai < alle 31 h).
La non conformità è segnalata tramite un documento chiamato Official Action Indicated (OAI). Lo scopo della re-inspezione è la verifica della chiusura della non conformità. La sanzione dovrà essere pagata entro 90 giorni dalla data di emissione. In caso di ritardato pagamento, verrà considerato il mancato pagamento, un reato federale.
Ad oggi, Euroservizi Impresa Srl (ESI) ha formato oltre 130 Preventive Controls Qualified Individual for Human Food (PCQI), è la prima società di consulenza in Europa con 3 Lead Instructor qualificati dalla Food Safety Preventive Controls Alliance per lo Human Food, per l’Animal Food e il Canned Food (BPCS Network); continua, inoltre, ad essere l’unica ad offrire un percorso formativo completo per l’Export USA chiamato ESI Route: PCQI Human Food, Labeling, Food Defence, Canned Food e PCQI Animal Food.

Scopri il calendario ESI su www.euroservizimpresa.it.



Altri prodotti della stessa azienda:

Novità dagli Usa: ecco cosa succede aldilà dell'Atlantico
ESI: consulenza a 360 gradi per esportare negli Usa
Export in Usa: ESI easy route
Export Usa: "La sveglia sta suonando!"
Export Usa: non solo Fsma
Export Usa, un semestre ricco di aggiornamenti per prepararsi al Fsma
Siete pronti a ricevere lÔÇÖaudit Fda Fsma?
Audit Fda Fsma, il supporto di ESI per adeguarsi ai requisiti richiesti
Con ESI esportare in Usa ├Ę Easy!
Export Usa: come testare il proprio adeguamento al Fsma?
Summer Fancy Food Show 2017: novità dagli Usa
Conoscere le basi ├Ę indispensabile per progettare il Food Safety Plan
Esportare negli Stati Uniti nel rispetto delle norme vigenti: il supporto di ESI
Norme Usa, un partner competente per acquisire le dovute conoscenze
Definizione, ruolo e obblighi di chi importa: le nuove regole
Export Usa: non solo Pcqi, ma molto di pi├╣
Export: un 2017 ricco di novita'
Export Usa: la ricetta per allinearsi al Fsma
Export Usa: allarme corsi per PCQI
Preventive Controls: allinearsi per esportare in Usa