Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo
Cerca per Tipologia
Cerca per Azienda

 

 

Kit per la determinazione rapida delle proteine da utilizzare per il controllo del rischio allergeni

Il prodotto puo' aiutare a minimizzare il rischio di cross-contaminazione in prodotti allergen-free e a ridurre il rischio di una piu' generica contaminazione biologica.

Fonte: rivista Alimenti&Bevande n. 9/2015
Data: 09/12/2015

Azienda: BIOCONTROL ITALIA

BioControl Systems ha il piacere di annunciare la disponibilità immediata del FLASH®, un test rapido e visivo che rileva la presenza di residui proteici (inclusi potenziali allergeni) rimasti sulle superfici delle linee di lavorazione dopo le operazioni di pulizia. Se utilizzato regolarmente come parte integrante del programma HACCP, il FLASH può aiutare a minimizzare il rischio di cross-contaminazione in prodotti allergen-free e a ridurre il rischio di una più generica contaminazione biologica. Ogni test FLASH ha la capacità di determinare le proteine a due livelli di sensibilità diversa (20 µg se utilizzato a temperature ambiente; 3 µg se incubato ad alta temperatura), che i QA manager possono definire in base alle necessità.
Secondo la Food Allergy Research and Resource Program (FARRP) dell’Università del Nebrasksa-Lincoln, ci sono 8 maggiori cibi contenenti allergeni, responsabili del 90% delle allergie alimentari negli Stati Uniti, che sono: latte, uova, pesce, crostacei, frutta a guscio, arachidi, frumento e soia. Questi alimenti possono essere processati in impianti di produzione e quindi essere dei potenziali cross-contaminanti.
“Un’appropriata verifica della sanificazione dell’ambiente di produzione, inclusa la riduzione della potenziale contaminazione da allergeni, è e continuerà ad essere una necessità chiave per i produttori di alimenti,” afferma Phil Feldsine, CEO di BioControl Systems. “FLASH è un elemento importante per un programma HACCP efficace, essendo un test semplice e rapido per la verifica della pulizia delle superfici in contatto con il prodotto e per la verifica dell’assenza di residui proteici”. FLASH è un prodotto di complemento al monitoraggio dell’ATP, insieme possono essere inseriti in un programma flessibile di gestione HACCP. Mentre i test specifici per gli allergeni sono più adatti per l’analisi sul prodotto e necessitano di un laboratorio, il FLASH può essere facilmente utilizzato nell’ambiente di produzione. Il monitoraggio dell’ATP è una soluzione consolidata per la verifica dell’efficacia delle operazioni di pulizia, ma la presenza di ATP non indica necessariamente che vi sia presenza di residui proteici.
Il FLASH è un semplice test rapido con interpretazione visiva del risultato che fornisce un’indicazione di PASS o FAIL a seconda della colorazione che si sviluppa. Quando utilizzato nell’ambito della gestione del rischio allergeni in un programma HACCP, il FLASH risponde ai requisiti dei processi di verifica assicurando che le operazioni di pulizia, validate indipendentemente per essere efficaci nella rimozione degli allergeni, siano efficacemente applicate.
Il FLASH fa parte della linea HACCP & Hygiene Monitoring di BioControl Systems.
BioControl ha più di 30 anni di esperienza nella diagnostica alimentare e fornisce soluzioni nell’ambito della microbiolgia industriale in tutto il mondo; fornisce sistemi di alta qualità per la determinazione rapida di patogeni, per il monitoraggio dell’igiene e per la conta di microrganismi.

Per maggiori informazioni sul FLASH o altre soluzioni, invitiamo alla visita del sito www.biocontrolsys.com o a contattare il numero 06 9148831.



Altri prodotti della stessa azienda:

Monitoraggio ad hoc delle attività di pulizia e sanificazione degli impianti di produzione
Strumenti di laboratorio, analisi automatizzata dei patogeni alimentari
Lightning MVP ICON: lo strumento per la verifica dell' igiene (e non solo)
Analisi dei patogeni con Assurance GDS: accuratezza, rapidita' e in completa automazione
SimPlate: il sistema piu' semplice per determinare Campylobacter in modo quantitativo
Analisi di patogeni: metodologia rapida e semplice da utilizzare
Analisi dei patogeni con Assurance GDS: accuratezza, rapidita' e, da oggi, in completa automazione
MVP ICON: monitoraggio dell' ATP e controllo accurato della concentrazione dei sanificanti
Validazione MicroVal per i saggi Assurance GDS Listeria spp. e Listeria monocytogenes
Cosi' si migliora il programma di Assicurazione Qualita'
E. coli shigatossigenici TOP STEC, il metodo Assurance GDS┬« ├Ę ora validato AOAC
Analisi di Salmonella in 10 h con il sistema Assurance GDS®
Metodo di analisi per la determinazione di Escherichia coli produttori di shigatossine
Analisi di E. Coli, approvato dagli Stati Uniti il metodo per i sierotipi Shiga tossigenici non-O157
E. Coli, approvato dagli USA il metodo per i sierotipi Shiga tossigenici non-O157
Test diagnostici per individuare gli Escherichia coli verocitotossici
Test di analisi per identificare lÔÇÖEscherichia coli
Studio sul Campylobacter e confronto tra metodo Simplate* e metodo ISO Conta
Tossinfezioni, il sistema pi├╣ semplice per determinare il Campylobacter
Analisi, PCR real time per la diagnostica dei patogeni alimentari