Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

 

Materiali plastici destinati al contatto con gli alimenti: due linee guida separate per i richiedenti

Fonte: redazione 'Alimenti&Bevande'
Data: 10/05/2017


L'Efsa ha pubblicato due linee guida per spiegare ai richiedenti, con maggior chiarezza - rispetto a quanto riportato nelle versioni precedenti, riunite in un unico documento - come presentare i fascicoli di richiesta di autorizzazione dei materiali plastici destinati al contatto con gli alimenti, prima che vengano immessi sul mercato dell'Unione europea.
Quella scientifica include informazioni aggiornate sull'insieme di dati da presentare per consentire la valutazione del potenziale genotossico di una sostanza. Tali specifiche sono allineate agli attuali requisiti descritti nel parere 2011 del Comitato scientifico Efsa sulle strategie di sperimentazione in materia di genotossicità.
Quella amministrativa, invece, specifica la procedura di richiesta e introduce la nuova modulistica che i richiedenti dovranno utilizzare per la preparazione e presentazione di una domanda di autorizzazione. Il documento descrive, inoltre, le varie modalità per poter interagire con l'Efsa durante il processo di valutazione.