Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Rapporto Qualivita-Ismea 2018: 822 le Dop, Igp e Stg italiane

Fonte: Qualivita
Data: 19/12/2018


È stato presentato a Roma il Rapporto Qualivita-Ismea 2018, l'indagine annuale che contiene l'analisi e l'interpretazione dei fenomeni socio-economici del comparto alimentare italiano dei prodotti Dop, Igp e Stg. 

Nato dall'integrazione delle competenze sviluppate dall'Osservatorio Qualivita e dall'Osservatorio Ismea e dalla collaborazione con l'Associazione italiana Consorzi Indicazioni geografiche (Aicig) e Federdoc, la novità del Rapporto 2018 è la presenza di un monitoraggio delle conversazioni digitali mondiali relative alle indicazioni geografiche effettuato sui canali web e social media.
Ancora primato mondiale per l'Italia, che conta 822 prodotti Dop, Igp e Stg registrati a livello europeo su 3.036 totali nel mondo (dati al 5 dicembre 2018) con 4 nuovi prodotti registrati nel 2018.

Il comparto delle indicazioni geografiche italiane supera per la prima volta i 15,2 miliardi di euro di valore alla produzione, per un contributo del 18% al valore economico complessivo del settore agroalimentare nazionale.

Se il settore agroalimentare italiano ha visto crescere il proprio valore del +2,1%, il settore delle Dop e delle Igp ha ottenuto il +2,6%.

Continua a crescere l'export delle indicazioni geografiche Made in Italy, che raggiunge gli 8,8 miliardi di euro (+4,7%), pari al 21% dell'export agroalimentare italiano. Bene anche i consumi interni nella grande distribuzione organizzata, che mostrano trend positivi con una crescita del +6,9% per le vendite di alimenti a peso fisso e del +4,9% per il vino.