Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Commissione europea, inaugurato il Centro di conoscenze sulle Frodi alimentari e la Qualità degli alimenti

Fonte: redazione 'Alimenti&Bevande'
Data: 14/03/2018


Ieri la Commissione europea ha inaugurato il Centro di conoscenze sulle Frodi alimentari e la Qualità degli alimenti.

Della struttura, che sarà gestita dal Centro comune di ricerca, faranno parte esperti reclutati all'interno e all'esterno della Commissione con l'obiettivo di offrire il proprio sostegno ai responsabili politici e alle autorità nazionali dell'Unione europea, "mettendo a disposizione e condividendo - si legge sul sito della Commissione - i più recenti dati scientifici nel settore delle frodi alimentari e della qualità degli alimenti".

Nello specifico, i compiti del Centro saranno i seguenti:

· coordinare le attività di vigilanza del mercato, ad esempio quelle concernenti la composizione e le proprietà organolettiche dei prodotti alimentari presentati con lo stesso imballaggio e lo stesso marchio su diversi mercati dell'UE;
· gestire un Sistema di allarme rapido e di informazione sulle frodi alimentari, ad esempio monitorando i media e comunicando tali informazioni al pubblico;
· collegare i sistemi informativi degli Stati membri e della Commissione, come le banche dati contenenti la descrizione della composizione di determinati prodotti agroalimentari di pregio come il vino e l'olio d'oliva;
· generare conoscenze specifiche per paese, ad esempio mappando le competenze e le infrastrutture di laboratorio degli Stati membri.

Il Centro, che sarà finanziato dalla Commissione europea, gestirà newsletter, mappe interattive, banche dati e relazioni periodiche, rendendo accessibili al pubblico queste informazioni.