Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

 

Glifosato, rinnovata l'autorizzazione per altri cinque anni

Fonte: CeIRSA
Data: 28/11/2017


I Paesi dell'Unione europea, riuniti in Comitato d'appello, hanno approvato con maggioranza qualificata (18 voti a favore, 1 astenuto e 9 contrari, tra i quali quello italiano) il rinnovo dell'autorizzazione dell'erbicida glifosato per cinque anni.
Un gruppo di esperti dell'Agenzia internazionale per la Ricerca sul Cancro (Iarc) ha inserito questa sostanza tra quelle probabilmente cancerogene (gruppo 2°), mentre l'Autorità europea per la Sicurezza alimentare (Efsa), l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (Fao), valutando i livelli di esposizione, hanno espresso giudizi più rassicuranti, prevedendo comunque misure di cautela, come la valutazione dei residui di glifosato nei cibi e il divieto di utilizzarlo in aree densamente popolate.
In Italia, sulla base del principio di precauzione, il Ministero della Salute ha previsto delle misure restrittive per la messa commercio e l'impiego della sostanza in agricoltura e nelle aree urbane.