Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

 

Antimicrobico-resistenza, presentato il Piano nazionale

Fonte: Ministero della Salute, CeIRSA
Data: 15/11/2017


In occasione della settimana mondiale della consapevolezza antibiotica, (13-19 novembre) e della Giornata europea dedicata allo stesso tema (18 novembre) il Ministero della Salute ha presentato il nuovo Piano nazionale di contrasto all'Antimicrobico-resistenza (PnCar) 2017-2020.
Approvato con intesa tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano e basato su un approccio intersettoriale, il PnCar individua strategie sulla base delle indicazioni fornite dall'Organizzazione mondiale della Sanità, nell'ottica dell'approccio One Health, per affrontare e contrastare in maniera efficace un fenomeno, che non riguarda solo l'ambito umano, ma interessa da vicino anche il settore veterinario e quello della produzione degli alimenti, senza dimenticare le ripercussioni sull'ambiente.
Il Piano è stato predisposto da un gruppo di lavoro multidisciplinare, istituito nel 2015 presso la Direzione generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute (DgPrev), a cui hanno partecipato gli esperti delle altre Direzioni generali, l'Agenzia italiana del Farmaco, l'Istituto superiore di Sanità, il Laboratorio nazionale di riferimento dell'Antibiotico-Resistenza e i rappresentanti delle Regioni e di alcune società scientifiche.
Il PnCar individua 6 ambiti di intervento:

· sorveglianza;
· prevenzione e controllo delle infezioni;
· uso corretto degli antibiotici;
· formazione;
· comunicazione e informazione;
· ricerca e innovazione.

Declina, inoltre, una serie di azioni a livello delle istituzioni centrali, regionali e locali, finalizzate a migliorare i livelli di consapevolezza e di informazione/educazione nei professionisti della salute, nei cittadini e negli stakeholders. Si punta anche a:

· monitorare il fenomeno dell'antibiotico-resistenza e dell'uso degli antibiotici;
· migliorare la prevenzione e il controllo delle infezioni, in tutti gli ambiti;
· ottimizzare l'uso di antimicrobici nel campo della salute umana e animale;
· aumentare/sostenere ricerca e innovazione.

Per guidare e dare piena attuazione al Piano e alla strategia nazionale di contrasto in esso delineata, all'interno della DgPrev del Ministero è stato istituito, con decreto dirigenziale del 3 novembre 2017, un gruppo tecnico di coordinamento, monitoraggio e aggiornamento del Piano e della strategia nazionale di contrasto dell'antibiotico-resistenza.

Per valutare il proprio livello di informazione sul fenomeno dell'antibiotico-resistenza, rispondi on line al quiz dell'Organizzazione mondiale della Sanità, tradotto dal Centro interdipartimentale di Ricerca e Documentazione sulla Sicurezza alimentare (CeIRSA).