Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

 

Dal 2 settembre 2017 sarà obbligatorio il modello 4 informatizzato

Fonte: CeIRSA
Data: 26/08/2017


Dal 2 settembre la compilazione del modello 4 dovrà essere effettuata esclusivamente in modalità informatica, come indicato nella nota ministeriale prot. n. 0018559 del 4 agosto 2017.
Sono esentate dalla compilazione in modalità informatica del modello 4 solamente le aziende site in zone di cui sia accertata la mancanza di copertura di rete (fissa/mobile), fino all'adeguamento tecnologico necessario. A tal proposito, le Regioni e Provincie autonome devono predisporre, rendere pubblico e aggiornare un elenco di dette zone. In mancanza di detto elenco sarà ritenuta valida un'apposita dichiarazione ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 445/2000, sottoscritta dal proprietario o detentore degli animali che sono movimentati.
L'obbligo di compilazione elettronica del modello 4 non si applica per le specie di cui non esiste ancora un'anagrafe informatizzata (lagomorfi, chiocciole, ungulati selvatici allevati ad eccezione dei cinghiali), né per quelle specie per le quali la funzionalità informatica per la compilazione del modello 4 è ancora in fase di predisposizione (animali d'acquacoltura). Per l'anagrafe apistica la compilazione informatizzata dell'allegato C ha la stessa valenza della compilazione informatizzata del modello 4.
Se è necessario modificare alcuni elementi inseriti nel modello 4 informatizzato (numero animali, codici animali, dati trasportatore), per ora è possibile farlo solo sulla copia cartacea che accompagna gli animali e l'aggiornamento del dato modificato deve essere fatto nel sistema all'atto della registrazione della movimentazione.
Per quanto riguarda la compilazione degli allegati previsti dalle informazioni sulla catena alimentare (Ica), si sta predisponendo una funzionalità specifica che consentirà, in alternativa alla compilazione diretta nel sistema, di allegare un file in formato pdf recuperabile dalla documentazione disponibile in azienda ovvero dagli applicativi gestionali in uso alle aziende stesse.
Il Centro servizi nazionale dell'Anagrafe zootecnica dell'Istituto zooprofilattico sperimentale dell'Abruzzo e del Molise sta mettendo a punto un'apposita app, a breve utilizzabile tramite smartphone o tablet, che consentirà di compilare il modello 4 anche direttamente in allevamento e senza l'ausilio di un computer (si sottolinea la necessità di dotarsi di Carta nazionale dei Servizi per l'attivazione di tale app).
Per quanto riguarda i trasportatori, è in corso di implementazione l'inserimento nella Banca di dati nazionale di tutti i trasportatori (o le relative imprese) già registrati nell'anagrafe dei trasportatori presente nel Sistema informativo nazionale veterinario per la Sicurezza alimentare (Sinvsa).
Attualmente, le regole di validazione del modello 4 prevedono che tutti i movimenti da vita siano autorizzati dal Servizio Veterinario, mentre tutti quelli da macello siano validati automaticamente dal sistema (fatte salve le eventuali misure sanitarie adottate a seguito di provvedimenti di Polizia veterinaria). In futuro, verranno implementate nuove regole di validazione che terranno conto dello status sanitario del territorio, al fine di consentire la validazione automatica, a determinate condizioni, anche per le movimentazioni da vita.