Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Ritiri e richiami. False allerte, ma danni reali

Un prezzo da pagare che talvolta potrebbe essere evitabile.

Autori: Carlo Correra
Fonte: rivista 'Alimenti&Bevande' n. 2/2019
Data: 20/03/2019


Negli ultimi mesi sono stati diversi i casi di revoca di allerte alimentari.

Ma i danni economici per le aziende coinvolte rimangono.

Talvolta, però, una “valutazione approfondita” della concretezza del rischio da parte dell’autorità sanitaria competente, prima di emettere il provvedimento di ritiro o richiamo di un prodotto, potrebbe evitare di far scattare “inutilmente” l’allerta.



Scarica l'approfondimento