Cerca nella sezione
Cerca nel Titolo

 

Prodotti dietetici. E' ora di cambiare veste?

Novita' in arrivo, ma lenta e parziale la risposta dell' industria.

Autori: Luca Bucchini
Fonte: rivista Alimenti&Bevande n. 5/2015
Data: 10/06/2015


Il 21 luglio 2016 si compirà una svolta epocale per quanto riguarda gli alimenti con definite proprietà nutrizionali. Si applicherà, infatti, per intero il regolamento UE 609/2013 e verrà abrogata la direttiva 2009/39/CE, con la conseguenza, a livello nazionale, che perderà efficacia gran parte del decreto legislativo 111/1992: non esisterà più, dopo sessantacinque anni, una categoria di alimenti, quella dei prodotti dietetici.
Nelle intenzioni del legislatore questo cambiamento radicale non dovrebbe comportare una scomparsa di singoli prodotti alimentari o una minore scelta del consumatore. Si dovrebbe invece pervenire ad adeguamenti di etichetta e modalità comunicative in linea con l’evoluzione del progresso tecnico, scientifico e normativo.
L’adeguamento richiede, però, attenzione da parte delle imprese, per quanto riguarda i contenuti delle etichette e i materiali di presentazione e della pubblicità e anche per quanto riguarda la tempistica dell’aggiornamento. In alcuni casi si presentano, poi, anche alcuni problemi formulativi.
Finora, purtroppo, la risposta di alcuni settori dell’industria è stata lenta e parziale, come l’attenzione di alcuni regolatori nazionali ed europei ad alcune implicazioni pratiche.



Scarica l'approfondimento